sviluppo della creatività

Dal Grembo di Iside

ritornare a quella che sono

Seminario esperienziale teorico e pratico

Sabato, 6 ottobre 2018




9.15 – 17.45

Residenza Emmy, via Adamini 16, 6900 Lugano-Loreto (Svizzera)

Essere Donna significa essere portatrice di un’energia celebrata da tempo immemorabile con simboli e immagini transculturali: la luna e le dee dei miti parlano dell’energia femminile e dei suoi ritmi, del suo potere e della sua creatività, così come dei suoi lati oscuri e distruttivi. Anche oggi sentiamo il bisogno di entrare in contatto con il Sacro e il Mistero dentro di noi, con i mille volti di quella Essenza che si cela nella nostra anima di donne contemporanee, di esplorare che forme assume, e di condividere la nostra esperienza. Nella parte esperienziale dell’incontro ci connetteremo con le nostre emozioni e con la nostra energia femminile creativa, la evocheremo con la voce, con il respiro, con i movimenti della bioenergetica per aprirci nel corpo, nell’energia e nelle emozioni. Grazie a visualizzazioni guidate potremo contattare anche le radici perinatali del femminile interiore. Nella vita di ogni donna, infatti, fin dall’istante del concepimento, il primo contatto con il Femminile è stato quello con nostra madre, e, attraverso lei, con il linguaggio di donne della nostra famiglia prima di lei. Durante tutta la gravidanza, nella nascita e nei primi mesi di vita abbiamo costruito il legame con la madre. 
Grazie a queste esperienze, anche se eravamo così piccole, abbiamo imparato tanto sull’essere donna, ma forse la nostra energia femminile può essere stata limitata da ciò che abbiamo vissuto. 

Iscrizioni

Iscrizione indispensabile entro il 20 settembre 2018

 Per l'iscrizione è necessario inviare il modulo  scaricabile in calce a questa  pagina. 

Scaricare il modulo, stamparlo, compilarlo e inviarlo a Tessa Testini.

Minimo richiesto per lo svolgimento dell’incontro: 15 iscrizioni confermate

Infortmazioni e Iscrizioni: tessa.testini@sunrise.ch


E questo può avere influenzato anche il modo in cui viviamo la nostra creatività. Nella parte teorica dell’incontro verranno presentati i risultati delle ricerche in ambito perinatale (intorno alla nascita) di S. Grof, F. Lake e il collegamento con la struttura di personalità nell’adulto e come utilizzare gli stati non ordinari di coscienza per l’attivazione delle potenzialità di autoguarigione della psiche. 

Questo incontro è un invito a riunirsi per praticare, condividere e sostenersi lungo il proprio cammino

È un’occasione per esplorare il collegamento tra il proprio concepimento, la propria gravidanza e nascita, e il libero fluire dei diversi aspetti dell’energia femminile e delle proprie emozioni di donna e a darvi forma. 
Offre la possibilità di ampliare la propria energia creativa attingendo alla vitalità racchiusa nelle radici della storia personale.Per poter averla a disposizione non esclusivamente come espressione artistica, ma anche come capacità di trovare nuove soluzioni, aprirsi a nuove idee e metterle in pratica, e soprattutto costruire la propria vita in accordo con il proprio sentire più profondo.

Ti aspettiamo con gioia !

Tessa Testini (organizzatrice) e Claudia Panìco (facilitatrice)



PROGRAMMA

Orario: 8.30 – 9.10 : accoglienza e registrazione

              9.15 – 12.45 : seminario (con una pausa)

             12.45 – 13.55 : PAUSA PRANZO

             14.00 – 17.45 : seminario (con una pausa)

Per un totale di 7 ore e 15 minuti di Psicoterapia corporea

Nel corso della giornata si alterneranno momenti esperienziali, momenti di condivisione dei vissuti e momenti di riflessione teorica a partire dalle esperienze condivise. Non verranno fornite interpretazioni dei vissuti, ma potrebbero essere gli spunti su cui articolare le riflessioni teoriche.


Informazioni

Destinatari: Il seminario è rivolto alle donne dai 18 anni in su, nessuna esperienza precedente necessaria. 

Il workshop non è indicato per persone con un deficit uditivo/visivo grave o importanti difficoltà di movimento.

Occorrente: abbigliamento comodo, calze antiscivolo, stuoia/materassino, cuscino, coperta, carta e penne, matite colorate o pastelli o pennarelli, tazza da thè.

 








Allegati (0)

Ċ
Claudia Panico,
19 ago 2018, 09:57
Comments